Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento”,
Charles Darwin